Home » Uncategorized » Risiko o monopoli? Leggere il nostro piccolo mondo

Risiko o monopoli? Leggere il nostro piccolo mondo

d4Aleph: postazione di comando, posto di blocco, dogana, frontiera, valico, abisso, oceano. Il punto di convergenza dei possibili da dove il mondo può interamente essere ascoltato oltre che vissuto. Metafora di partenza, frammento di quell’intera riscrittura del mondo, della sua geografia, della sua storia che è stata una delle più alte e pericolose ambizioni, una delle più arbitrarie ossessioni del secolo scorso. Riscrivere il mondo.

Da qui alla parzialità ossessiva il tragitto è breve. Da qui all’astrazione progressiva lo è forse di più.
Il problema della riscrittura del mondo è prima di tutto un problema di decifrabilità, di comunione, di traduzione. Il Novecento è già in qualche modo l’ossessione nella nostra memoria collettiva. Ma anche l’epoca d’oro di questa riscrittura, di questa ambizione. Ossessione e nostalgia in questi anni sono fuse indissolubilmente. In definitiva è l’epoca in cui hanno avuto inizio due giochi assolutamente non conclusi, che abbiamo chiamato, con circospezione, risiko o monopoli.

Ma per essere attuali perché partire dallo scorso secolo? Perché la memoria è persa e rinnovata nello stesso tempo attraverso le conseguenze di ciò che è rimasto insoluto sotto i nostri piedi, dietro i nostri libri, nelle mille bollicine delle nostre bibite (You can’t beat the feeling!). Progressivamente questa riscrittura tutta novecentesca del mondo (e anche la letteratura voleva far entrare tutto il mondo in un unico libro se Henry Miller s’immaginava a girare per Parigi incinto di un romanzo che avrebbe dovuto contenere nel suo interno tutto il mondo, e girava Parigi per allattarlo meglio, e girava Parigi per rifornirsi di adeguato cibo per quando sarebbe venuto alla luce e noi oggi possiamo leggere girava Parigi sicuro che il mondo potesse entrare tutto nell’uomo), questa riscrittura si è sublimata attraverso le vie che tutti conosciamo e non è che la teoria a riguardo manchi.